Le asana sono posture del corpo che oltre ad aumentare la forza e la flessibilità dello stesso operano un cambiamento a livello energetico che purifica e riequilibra l'intero sistema. La pratica dello yoga non prevede nessuna forma di competizione e non è legata all'ottenimento della perfezione nell'esecuzione o al riuscire a realizzare le posture più complesse, è piuttosto la un esperienza, "la perfetta opportunità di essere curiosi di chi si è" come dice Jason Crandell.

Le asana sviluppano la capacità di percepire sé stessi, di essere presenti a sé stessi e capire il giusto equilibrio fra ciò che possiamo osare e i limiti che dobbiamo rispettare, insegnano l'ascolto di ogni singola parte del corpo e dell'insieme di tutte le sue parti.

E' richiesto l'allineamento corretto cioè la precisione nell'esecuzione sia per evitare disagi fisici cioè danni alle articolazioni e ai muscoli, sia per garantire la corretta circolazione dell'energia, anche se le diverse tradizioni presentano allineamenti differenti e danno più o meno importanza agli stessi. Comunque sono previste diverse varianti per ogni asana a secondo delle possibilità e limiti fisici delle persone ed è possibile l'utilizzo di supporti che facilitano la pratica.

(foto tratta dal libro Tra terra e cielo di Vanda Scaravelli)

CENTRO di CHIROPRATICA "BERGAMO", via Rosolino Pilo n.52, Bergamo